LA RICERCA

Programma di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN 2010-2011)

TERRITORI POST-METROPOLITANI COME FORME URBANE EMERGENTI:
LE SFIDE DELLA SOSTENIBILITÀ, ABITABILITÀ E GOVERNABILITÀ

 

INDAGINI

Esplorare le nuove forme urbane emergenti dell’Italia contemporanea, con particolare attenzione al formarsi di regioni urbane nelle quali grandi città e centri di medie e piccole dimensioni interagiscono nella produzione della condizione urbana contemporanea in forme simili e al contempo diverse dal passato.

QUESTIONI

Riconoscere e tematizzare l’emergere di nuove ‘questioni urbane’, con l’obiettivo di indagare in che misura questi nuovi fatti territoriali siano in grado di riprodurre urbanità e abitabilità, o se tali condizioni siano state messe in tensione, se stiano deperendo o riproducendosi in modi inediti.

SFIDE

Riflettere e contribuire a incrementare la capacità dei territori post-metropolitani di rispondere alle sfide proposte dai processi in corso: con l’obiettivo di capire in che misura essi si stiano attrezzando per diventare luoghi efficienti e vivibili per coloro che vi abitano e quale è il ruolo che questi territori possono avere rispetto alle sfide proposte da Horizon 2020.

LA RETE DELLA RICERCA

Un network costituito da 8 atenei italiani 

clicca sui loghi per conoscere i membri delle unità di ricerca

polimi_new_300x300

Politecnico di MILANO

Coordinatore nazionale:
ALESSANDRO BALDUCCI

iuav_300x300

Università IUAV di VENEZIA

Coordinatore locale:
LUCIANO VETTORETTO

polito_300x300

Politecnico di TORINO

Coordinatore locale:
UMBERTO JANIN RIVOLIN

unifi_300x300

Università degli Studi di FIRENZE

Coordinatore locale:
GIANCARLO PABA

uniroma1_300x300

Università degli Studi di ROMA 'La Sapienza'

Coordinatore locale:
CARLO CELLAMARE

Unipa_300x300

Università degli Studi di PALERMO

Coordinatore locale:
FRANCESCO LO PICCOLO

Unina_300x300

Università degli Studi di NAPOLI 'Federico II'

Coordinatore locale:
GIOVANNI LAINO

UniPO_300x300

Università del PIEMONTE ORIENTALE

Coordinatore:
PAOLO PERULLI

ULTIME NEWS